Monitorare il consumo di acqua dolce di servizio a bordo.

Sono necessari due contalitri, uno per misurare il carico, l’altro per misurare il consumo.
Ho acquistato 2 contalitri da giardino della Gardena al costo di 18 euro cadauno. Uno si applica al rubinetto dell’acqua in banchina al momento di riempire il serbatoio per conoscere l’esatto carico effettuato.
L’altro all’uscita del serbatoio dell’acqua, dove è necessario inserire un raccordo con rubinetto per chiudere la conduttura di acqua a monte del contalitri. Questo perché il contalitri richiede periodicamente la sostituzione della batteria che si effettua aprendolo. Ho quindi messo a monte un rubinetto e a valle un attacco rapido.
Verificata la tenuta, il contalitri visualizza due consumi parziali, un consumo generale e il flusso al minuto. Si spegne da solo dopo l’inutilizzo per un minuto e si riaccende automaticamente appena parte un flusso.
Una soluzione molto economica e allo stesso tempo efficace.

Ho potuto testarlo per una stagione e devo dire che è comodo soprattutto quando utilizziamo la barca nel weekend. È buona norma infatti lasciare il serbatoio dell’acqua vuoto. Così, quando arriviamo a bordo per trascorrere qualche giorno, carico solo il quantitativo di acqua stimato e a fine weekend il serbatoio è quasi vuoto.

2017-11-12T20:36:47+00:00

Leave A Comment