Crociera di primavera alle isole Egadi: Favignana e Trapani .

Il soggiorno a Favignana è stato molto appagante. Ci siamo fermati due giorni durante i quali abbiamo potuto scoprire il paese e parte dell’isola.
Il paese è molto caratteristico, si respira una bella atmosfera siciliana. Dovunque domina la presenza di opera volute dalla famiglia Florio, veri e propri benefattori dell’isola.

Lo stabilimento Florio, che fino agli anni 80 era sede della lavorazione del tonno è stato ristrutturato e adibito a museo del tonno. È molto interessante fare una visita guidata e scoprire una antica arte marinaresca. La pesca del tonno con la tonnara.
La visita al castello di Santa Caterina è stata impegnativa. La scarpinata è lunga e faticosa. Tuttavia il panorama allieta la vista e vien voglia di salire sempre più in alto per godere lo spettacolo.

Dopo due giorni, avrei voluto continuare l’esplorazione delle Egadi con Marettimo o Levanzo, ma gli ormeggiatori locali ci invitano vivamente a lasciare l’isola e riparare a Trapani in vista del fatto che verso sera sarebbe arrivata una forte sciroccata.
Facciamo quindi mella mattinata di mercoledì una breve sosta a Cala Rossa, bellissima, e poi raggiungiamo Trapani dove ormeggiamo in un marina ben attrezzato.

Come previsto mercoledì soffia vento forte. Tranquillizzati da un ormeggio sicuro, visitiamo la città. L’architettura barocca siciliana la fa da padrona. La città è accogliente e tutto sommato in ordine. Ci sorprende la quantità di palazzi amministrativi statali. Si capisce che la città vive a spese dello stato.

Giovedì continua il vento, così decidiamo di affittare un’auto e fare visita ai templi di Segesta. Lo scirocco è un vento caldo e la temperatura si alza, tanto da poter stare in maglietta.
Completiamo la gita giornaliera passando da Marsala ed Erice.

Venerdì è la giornata giusta per rientrare. Le condizioni meteo mutano continuamente, ma rispetto all’andata fa più caldo. C’è meno vento e la media è più bassa.
La notte scorre senza problemi e il mattino seguente siamo a Villasimius. Il tempo migliora rapidamente e il sole torna a splendere.
Siamo un po’ stanchi e ne approfittiamo per riposarci.

Siamo stati fortunati ad avere condizioni favorevoli nei momenti giusti per navigare.
Levanzo mi è piaciuta molto, così come Trapani. Rimane da completare la visita alle altre isole delle Egadi. Sarà per la prossima volta.

2017-11-11T22:20:01+00:00

Leave A Comment